Farina di Noci

Farina di Noci – Caputo in cucina –  Vincenzo Caputo srl

Farina di Noci

Category:

Descrizione:

Ricca di lipidi e fibre.

Availability:

In Stock

Descrizione Prodotto:

Le noci sono il frutto dell’albero Juglas regia, appartenente alla famiglia delle Juglandaceae.
In senso botanico, le noci sono delle drupe; si tratta di semi oleosi (porzione edule) avvolti in un endocarpo legnoso (il guscio), a sua volta rivestito da una porzione carnosa (detto mallo, mesocarpo ed epicarpo). Dal punto di vista alimentare, le noci (delle quali si mangia solo il seme) appartengono al gruppo della frutta secca; anche il mallo viene utilizzato a scopo alimentare, anche se in maniera totalmente diversa e peculiare (principalmente come colorante e aromatizzante). 

La farina di noci è un prodotto che si ottiene dalla lavorazione dei semi maturi, estratti dal frutto, poi sgusciati e infine essiccati. Questi vengono sbucciati e spremuti per l’estrazione di olio (un prodotto abbastanza pregiato), mentre il residuo fibroso costituisce la base per la farina di noci.

Recensioni

Non ci sono ancora recensioni.

Lascia la prima recensione per “Farina di Noci”

You May Also like

    Nocciole Sgusciate e Pelate

    0 out of 5

    La nocciola, un frutto altamente nutriente, digeribile ed equilibrato. Contiene vitamine A, C,E, magnesio, potassio, ferro e calcio. 

    Mandorle Bastoncini

    0 out of 5

    Le mandorle, un frutto altamente nutriente, digeribile ed equilibrato. Contengono vitamine B, E, magnesio, potassio, ferro e calcio. Sono un ingrediente perfetto per torroni, confetti, pasticcini, arrosti, insalate e bevande dissetanti.

    Nocciole Pelate

    0 out of 5

    La nocciola, un frutto altamente nutriente, digeribile ed equilibrato. Contiene vitamine A, C,E, magnesio, potassio, ferro e calcio. 

    Farina di Nocciole

    0 out of 5

    Ricca di fibre alimentari, fondamentali contro la stipsi e per moderare il rischio di neoplasie al colon, la farina di nocciole alimenta la flora batterica intestinale fisiologica e modula la captazione dei nutrienti a livello dell’intestino.